© Tutti I diritti riservati.


Modificato il20/06/2022

Basta retorica sulle carenze nel 118!

118
118

Da più giorni registriamo comunicati sulla carenza di organico nel servizio 118, sulla demedicalizzazione di alcune postazioni sul territorio, sul rischio di chiusura delle stesse. Tutto questo a causa di un vuoto di professionisti che negli anni è diventato una voragine causata dalla mancata attivazione dei corsi MET, piu’ volte da noi denunciato, atta a garantire il fisiologico ricambio e l’assunzione di Medici formati ad hoc.

SNAMI Molise chiede, oramai da diversi mesi, che venga rispettato l’accordo collettivo nazionale che impone alle aziende e alle Regioni l’organizzazione di uno o più corsi per formare medici dell’emergenza sanitaria territoriale.

L’ultima formazione risale al 31 dicembre 2019 (sospesa e mai conclusasi a causa dell’emergenza Covid-19) e da allora non è stata programmata più alcuna sessione.

Se i medici non li formiamo in casa è allora altamente improbabile attirarli da altre regioni, viciniori e non, con contratti mortificanti e mal retribuiti.

Siamo stanchi di assistere ai continui comunicati che denunciano carenze come se non fossero prevedibili da tempo, e quindi perennemente emergenziali, ribadendo che l’unica strada possibile per garantire la salute e la vita dei cittadini molisani e’ la formazione di nuovi medici dell’Emergenza richiamando, Hic et Nunc, Regione e ASReM alle loro rispettive responsabilità istituzionali e assistenziali.

Il responsabile di settore 118-SET

dott. Simone Cataldo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter


Contatti


Esecutivo Regionale SNAMI

Presidente

Dott. De Gregorio Giuseppe

Vice Presidente

Dott. Perrella Antonietta Anna

Segretario Organizzativo

Dott. Federico Di Renzo

Tesoriere

Dott. Ruo Michele

Addetto Stampa

Dott. De Socio Antonia

© Tutti i diritti riservati. Realizzato da Unopuntozero.

Torna Sopra