Filomena Gallo: le amare considerazioni di una nostra collega

0
453

Avrei voluto non postare nulla, ma non posso tacere su questo sopruso da parte di “mamma” ASReM e “nonna” Regione. Soprattutto perché ha agito nonostante l’esemplare vittoria legittima e sofferta dei colleghi medici di guardia abruzzesi. Non ho parole, dopo venti anni di servizio in condizioni al limite del disumano, costretta a farmi accompagnare da mio marito e, per alcuni anni, dai figli che non sapevo da chi far accudire, in sedi “da rimessa d’auto” che facevano acqua da tutti gli spifferi dove per anni, se riscaldavo l’ambulatorio, dovevo soffrire il freddo nella mia stanza d’attesa, altrimenti 2 stufette facevano scattare il contatore della corrente e dove invece d’estate mi scioglievo sotto un soffitto di una sorta di prefabbricato senza tegole,sfidando le bufere di neve notturne, logorando il mezzo proprio e logorando le mie ossa e la mia vita. Ma prestando un servizio ritenuto utile, anzi utilissimo, dalla cittadinanza di adulti e da mamme di bambini. Ed ora, circa il servizio a favore di questi ultimi , sebbene tutti noi legittimati dall’ASReM e Regione stessa per il possesso di un attestato per lo svolgimento di servizio pediatrico, a cui conferita legittima indennità, ora si ritiene che abbiamo percepito illegittimamente indennità economica. Eppure i pediatri continuiamo a farlo , e anche sottopagati, eppure continuiamo a lavorare a rischio aggressioni senza che chi di competenza muova un dito! E poi si continua a fare pietismo televisivo, di notte, di giorno, a Natale e affini! Fate ridere quando scaricate le responsabilità del buco erariale sanitario sui medici di continuità assistenziale! Piuttosto si tagli lo stipendio chi deve! Avete prima “dato” al tavolo delle contrattazioni ed ora minacciate di togliere…Ci state costringendo a muovere con ricorsi, ma vinceremo anche in Molise! La solita Italia!

“Ho scritto tutto d’un fiato e ho ripercorso la mia vita”: D.ssa Filomena Gallo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here