© Tutti I diritti riservati.


Illegittimo il blocco dei contratti nella sanità, ma non è retroattivo. Basta con le isorisorse della Balduzzi

97
97Per la Corte Costituzionale, chiamata a esaminare la legittimità delle norme che hanno imposto il blocco dei contratti e degli stipendi nella Pubblica Amministrazione, il blocco dei contratti e degli stipendi della PA è illegittimo, ma la decisione non è valida per il passato, e questo vale anche per le Convenzioni della Medicina Generale.
 
 
E sono proprio i MMG che hanno pagato il prezzo piu’ alto in questi ultimi 6 anni a causa del continuo aumento delle spese di produzione del reddito, della riduzione della detraibilità delle stesse, dell’introduzione di nuove tasse, di adempimenti di legge onerosi e dell’aumento dell’aliquota contributiva ENPAM che ricordiamo aumenterà progressivamente fino al 10%, in ragione dell’1% annuo, nei prossimi dieci anni.
Traduzione: Incassi al palo e spese di produzione fuori controllo uguale redditto netto ridotto all’osso.
Ora non ci sono piu’ scuse, uniamoci al comparto dei colleghi dipendenti e fiato alle trombe dei nostri dirigenti Sindacali.( nota del Presidente Regionale)
 
 
Il comunicato dal palazzo della Consulta non lascia dubbi: «La Corte Costituzionale – recita il documento della Corte di sole sei righe – in relazione alle questioni di legittimità costituzionale sollevate con le ordinanze R.O. n. 76/2014 e R.O. n. 125/2014, ha dichiarato, con decorrenza dalla pubblicazione della sentenza, l’illegittimità costituzionale sopravvenuta del regime del blocco della contrattazione collettiva per il lavoro pubblico, quale risultante dalle norme impugnate e da quelle che lo hanno prorogato. La Corte ha respinto le restanti censure proposte».
 
La decisione, come detto, non ha effetto retroattivo: in pratica è stata scongiurata una bomba per i conti pubblici. 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter


Contatti


Esecutivo Regionale SNAMI

Presidente

Dott. De Gregorio Giuseppe

Vice Presidente

Dott. Perrella Antonietta Anna

Segretario Organizzativo

Dott. Federico Di Renzo

Tesoriere

Dott. Ruo Michele

Addetto Stampa

Dott. De Socio Antonia

© Tutti i diritti riservati. Realizzato da Unopuntozero.

Torna Sopra