© Tutti I diritti riservati.


Modificato il09/08/2013

Revoca dei domiciliari per il medico accusato di molestie sessuali

lex 2La decisione, da parte del Giudice, della revoca delle misure restrittive, avvenuta dopo ben 50 giorni, non cancella l’ombra infamante che e’ caduta sul nostro collega, ma lo rende finalmente libero e soprattutto in grado di contestare o giustificare le accuse a suo carico.

 

 

Nella fattispecie resta veramente difficile capire il perche’ di un periodo cosi’ lungo di restrizione della libertà individuale ove, invece, proprio per la delicatezza e particolarità delle situazioni, tali vicende andrebbero chiarite nei tempi piu’ brevi possibil nell’interesse degli accusati, degli accusatori, dell’opinione pubblica e della classe medica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter


Contatti


Esecutivo Regionale SNAMI

Presidente

Dott. De Gregorio Giuseppe

Vice Presidente

Dott. Perrella Antonietta Anna

Segretario Organizzativo

Dott. Federico Di Renzo

Tesoriere

Dott. Ruo Michele

Addetto Stampa

Dott. De Socio Antonia

© Tutti i diritti riservati. Realizzato da Unopuntozero.

Torna Sopra