© Tutti I diritti riservati.

Accontentato Milillo

conferenza regioniIl Segretario FIMMG, nei giorni scorsi, aveva denunciato l’obblio delle Regioni relativamente al rinnovo delle Convenzioni, minacciando addirittura lo sciopero dei suoi iscritti.

 

 

E cosi’ le Regioni lo hanno prontamente accontetato inviando al Governo l’atto di indirizzo, peraltro ampiamente e tristemente gia’ noto, che provochera’ tagli inauditi alle indennita ed agli scarni incentivi dei MMG.

 

L’atto di indirizzo

 

«Ci si siede quando l’economia riparte», dice il leader Snami Angelo Testa. «Neanche le regioni hanno interesse a trattare ora; sanno della difficoltà di avviare le case della salute con i pochi quattrini che, posto oggi, rischiano d’esser tolti a tutti i medici, tra incentivi e indennità, per finanziare l’attività di strutture che partono da zero e di pochi colleghi. Il rischio è sedersi sapendo di non ottenere la rifondazione auspicata da Fimmg, il cui costo ingente colpì anche noi a suo tempo, e di dirottare il 30% degli stipendi ad Aft e Uccp e ai loro neo-responsabili: mi risulta che qualche sindacato abbia già formato i primi direttori di struttura». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter


Contatti


Esecutivo Regionale SNAMI

Presidente

Dott. De Gregorio Giuseppe

Vice Presidente

Dott. Perrella Antonietta Anna

Segretario Organizzativo

Dott. Federico Di Renzo

Tesoriere

Dott. Ruo Michele

Addetto Stampa

Dott. De Socio Antonia

© Tutti i diritti riservati. Realizzato da Unopuntozero.

Torna Sopra